Déjà vu (2012) - copertina

Déjà vu (2012)

Scritto, composto, arrangiato e prodotto da Luca Pugliese, pubblicato dall’etichetta indipendente Terra Arte e distribuito da EMI (dicembre 2012), Déjà vu, il quarto album dei Fluido Ligneo, nasce dall’incontro di strumenti e musicisti di svariati angoli del mondo che danno vita a un sound raffinato e potente e dai forti connotati etnici, ma totalmente svincolato dall’appartenenza di genere e soprattutto di ampia accessibilità, perché frutto di un’elaborata ricerca che riesce a tradursi in semplici canzoni.

Tra i collaboratori del progetto ricordiamo, fra gli altri, Tony Bowers (bassista e fondatore dei Simply Red) e Giancarlo Parisi (già collaboratore di PFM, Fabrizio De Andrè ed Eugenio Finardi).

Oltre a nove brani rivisitati troviamo i nuovissimi Déjà vu, Tarantella basta!, e Qui e Ora, con alle tastiere Vittorio Cosma. “Déjà vu” diventa la track list proprio perché il progetto ripropone vecchi motivi dopo dodici anni di ricerca, di prova e riprova, di nuovi incontri, di riconoscimenti, di nuove sonorità che hanno trasformato ciò che era in ciò che è.

Scarica comunicato

Déjà vu (2012) : traccia 9 - illustrazione

I cavalieri del sogno

Quando li ho visti
arrivare
Sopra la neve
trottare
Cavalieri di un mio sogno
arditi e scintillanti
che correvano all’insegna
della guerra.
Venuti per cercare
quella coppa che li porta
in quel luogo definito
mesto e sacro
e a combattere con spade
che brillano nell’ombra
al cospetto della luce
del nemico.

Quando la notte
è arrivata
Sopra quei muri
una luce
di una torcia affumicata
dallo spazio del suo tempo
che scioglieva i dolci fiocchi
della neve
Che cadevano veloci
ininterrottamente
a segnare il passo freddo
di quel giorno
Che passava lentamente
sotto i colpi delle spade
a decretare il vincitore
della guerra.

L.Pugliese