Déjà vu (2012) - copertina

Déjà vu (2012)

Scritto, composto, arrangiato e prodotto da Luca Pugliese, pubblicato dall’etichetta indipendente Terra Arte e distribuito da EMI (dicembre 2012), Déjà vu, il quarto album dei Fluido Ligneo, nasce dall’incontro di strumenti e musicisti di svariati angoli del mondo che danno vita a un sound raffinato e potente e dai forti connotati etnici, ma totalmente svincolato dall’appartenenza di genere e soprattutto di ampia accessibilità, perché frutto di un’elaborata ricerca che riesce a tradursi in semplici canzoni.

Tra i collaboratori del progetto ricordiamo, fra gli altri, Tony Bowers (bassista e fondatore dei Simply Red) e Giancarlo Parisi (già collaboratore di PFM, Fabrizio De Andrè ed Eugenio Finardi).

Oltre a nove brani rivisitati troviamo i nuovissimi Déjà vu, Tarantella basta!, e Qui e Ora, con alle tastiere Vittorio Cosma. “Déjà vu” diventa la track list proprio perché il progetto ripropone vecchi motivi dopo dodici anni di ricerca, di prova e riprova, di nuovi incontri, di riconoscimenti, di nuove sonorità che hanno trasformato ciò che era in ciò che è.

Scarica comunicato

Déjà vu (2012) : traccia 4 - illustrazione

Giallo

Sol maggiore
per cercare di trovare
il giallo che mi manca
Per dipingere di nuovo
il suon del sole
dentro la mia stanza
chiusa troppo tempo
ad ascoltare
il cupo suono di una notte
giunta ormai alla fine
– per fortuna –
è questo il tempo
di svegliarsi.

Apro lentamente le finestre
riconosco quel bel verde
dove rotolavano felici
la mia anima e i miei
sensi.
Ma è un ricordo ormai
sbiadito
che mi dice
di guardare avanti
E prendendoti per mano
guardo il sole
e voltandomi ti dico:
Partiamo e andiamo lontano
seguendo lo stesso
orizzonte.
Di cose già viste e già
lette
non voglio sentire parlare.
Ti prego di starmi vicino
la sera e pure il mattino
così ogni giorno che passa
ti canto una nuova canzone.

L.Pugliese